Atti e rendiconti

Portada
Accademia dafnica de scienze, lettre ed arti in Acireale., 1906
 

Comentarios de la gente - Escribir un comentario

No encontramos ningún comentario en los lugares habituales.

Páginas seleccionadas

Otras ediciones - Ver todas

Términos y frases comunes

Pasajes populares

Página 110 - Non è la coscienza degli uomini che determina il loro essere, ma è, al contrario, il loro essere sociale che determina la loro coscienza.
Página lxxiii - ... ad hoc quod perveniamus ad primum principium considerandum, quod est spiritualissimum et aeternum et supra nos, oportet, nos transire per vestigium, quod est corporale et temporale et extra nos, et hoc est deduci in via Dei; oportet, nos intrare ad mentem nostram, quae est imago Dei aeviterna...
Página 204 - Ma secco è il pruno, e le stecchite piante di nere trame segnano il sereno, e vuoto il cielo, e cavo al pie sonante sembra il terreno.
Página lxxii - Beatus vir, cujus est auxilium abs te: ascensiones in corde suo disposuit, in valle lacrymarum, in loco, quem posuit. Etenim benedictionem dabit legislator, ibunt de virtute in virtutem : videbitur Deus deorum in Sion.
Página lxxii - Deduc me. Domine, in via tua, et ingrediar in veritate tua; laetetur cor meum, ut timeat nomen tuum.
Página lxxii - Sed supra nos levari non possumus nisi per virtutem superiorem nos elevantem. Quantumcumque enim gradus interiores disponantur, nihil fit, nisi divinum auxilium comitetur. Divinum autem auxilium comitatur eos qui petunt ex corde humiliter et devote; et hoc est ad ipsum suspirare in hac lacrymarum valle, quod fit per ferventem orationem. Oratio igitur est mater et origo sursum-actionis.
Página 37 - Scriva. Vogliam che ogni figlio d'Adamo Conti per uomo, e non vogliam Tedeschi : Vogliamo i Capi col capo ; vogliamo Leggi e Governi, e non vogliam Tedeschi. Scriva. Vogliamo, tutti, quanti siamo, L'Italia, Italia, e non vogliam Tedeschi; Vogliam pagar di borsa e di cervello, E non vogliam Tedeschi: arrivcdello. A GLVO CAPPONl. Vedi un po', Gino mio, che cosa vuol dire l' aver che fare co
Página 108 - ... ideologiche, nelle quali gli uomini acquistano coscienza del conflitto, e in cui nome lo compiono. Come non può farsi giudizio di quello che un individuo è da ciò che egli sembra a se stesso, così del pari non può valutarsi una determinata epoca rivoluzionaria dalla sua coscienza; anzi questa coscienza stessa deve essere spiegata per mezzo delle contraddizioni della vita materiale, cioè per mezzo del conflitto che sussiste tra forze sociali produttive e rapporti sociali della produzione.
Página 198 - San Lorenzo, io lo so perché tanto di stelle per l'aria tranquilla arde e cade, perché sì gran pianto nel concavo ciclo sfavilla. Ritornava una rondine al tetto: l'uccisero : cadde tra spini : ella aveva nel becco un insetto: la cena de

Información bibliográfica